L'altezza del piano di lavoro dal pavimento in cucina: lo standard, così come la scelta in base alla crescita

Nessuna cucina in casa o in appartamento non può fare a meno di una sola persona nella società moderna. La preparazione e la preparazione dei prodotti occupano un considerevole periodo di tempo e richiedono molta energia. È molto importante che il processo di cottura non provochi ulteriore affaticamento e stress per il corpo. E per questo è necessario un approccio attento e attento alla selezione e alla configurazione della cucina. In particolare, ciò si applica all'altezza dell'area di lavoro.

Altezza standard del piano di lavoro

In URSS è stato introdotto uno standard per l'altezza del piano di lavoro dal pavimento in cucina. Era 85 cm. Come è stato ottenuto questo risultato? Nel calcolo ha preso la crescita della donna media sovietica, e sotto di essa è stata selezionata l'altezza media del piano del tavolo. Cioè, secondo le statistiche, in Unione Sovietica, gli uomini non hanno partecipato alla cottura.

In primo luogo, queste posizioni vitali sono già sprofondate nel dimenticatoio e oggi gli uomini non si vergognano di andare al fornello e cucinare un piatto delizioso.

In secondo luogo, le statistiche per 50 anni sono cambiate, e oggi la crescita media non è più di 157 cm, e si avvicina ad un valore di 10 cm più alto rispetto al precedente.

In terzo luogo, il moderno mercato dei servizi fornisce molti produttori e materiali per la creazione di una cucina ergonomica, tenendo conto di ogni desiderio dei consumatori.

Questo concetto, come l'altezza standard della cucina dal pavimento al tavolo, non viene più preso in considerazione. La cosa principale è che una persona si senta a suo agio e piacevole da cucinare dietro la superficie di lavoro e gli standard per questo indicatore rimarranno nel passato.

Altri standard per la cucina

Oltre a tale indicatore, come l'altezza del piano di lavoro in cucina dal pavimento, ci sono un certo numero di sfumature che cambiano su richiesta del cliente non è facile come vorremmo.

Ad esempio, la profondità del piano di lavoro è realizzata con una misura standard di 60 cm. Si può certamente tollerare la diffusione di questo valore, ma entro un massimo di 1 cm. E se l'altezza del piano può essere cambiata grazie al design delle gambe, nulla sarà fatto con la profondità nel prodotto finito.

Un altro standard invariato è la larghezza del piano di lavoro. È anche di 60 cm Tutti i produttori sono puntati precisamente su questa dimensione del prodotto finito. In pratica, se fai da solo mobili da cucina, puoi aumentare la larghezza di circa 10 cm. Per ridurlo non è raccomandato. Con un tale tavolo non sarà molto comodo lavorare, soprattutto se sopra è un armadio pensile. La larghezza del piano del tavolo è anche adeguata per gli elettrodomestici, che sono progettati per essere integrati. Ma per tutti i produttori di apparecchiature, la larghezza di 60 cm è la più ottimale e diffusa.

Lo spessore del piano del tavolo non può essere inferiore a 2 cm. Il piano di lavoro "spesso" massimo sarà 6 cm, non di più.

Ad esempio, l'azienda Ikea, famosa in tutto il mondo, produce cucine con altezza del mobile di 80 cm, utilizzando le gambe più basse - 6 cm e un piano del tavolo di 4 cm di spessore, quindi l'altezza della cucina dal pavimento al piano del tavolo dell'Ikea ​​è rigorosamente di 90 cm.

Lunghezza dell'area di lavoro

Prima di porre la domanda, quale altezza del piano di lavoro in cucina dovrebbe essere in cucina, è comunque necessario capire quanto spazio può essere lasciato sotto il piano di lavoro. Perché se l'area totale non è grande, allora vale la pena impostare il piano di lavoro sopra, in modo che lo spazio aggiuntivo appaia negli armadietti.

Quindi, il frigorifero standard occupa 60 cm, il lavandino è 60 cm, ma è meglio prendere circa 80 cm, sarà più conveniente, la superficie di cottura - 60, ma è possibile acquistare 50 cm, l'area di taglio e preparazione dovrebbe essere di almeno 90 cm. un frigorifero e un lavandino sono consigliati per fare un po 'di spazio libero, almeno 10 cm. Di conseguenza otteniamo un minimo di 260-300 cm. Se assolutamente necessario, è possibile tagliare l'area di taglio fino a 60 cm, ma questo non sarà certamente molto conveniente.

Come scegliere l'altezza del piano del tavolo

Per capire quale dovrebbe essere l'altezza del piano di lavoro dal pavimento in cucina per una certa persona, è necessario effettuare una serie di misurazioni. Queste misurazioni sono abbastanza semplici e non causeranno alcuna difficoltà.

È necessario diventare uguali, piegare il braccio al gomito a novanta gradi. La spalla deve essere in posizione verticale e l'avambraccio - orizzontalmente. Stando in questa posizione, il palmo aperto deve essere abbassato. E questa distanza dal pavimento al palmo dovrebbe essere misurata. Da questo valore si sottraggono 10-15 cm e si ottiene l'altezza desiderata del piano del tavolo. È con l'altezza risultante della superficie che una persona lavorerà comodamente in cucina.

Dipendenza tra altezza della persona e altezza del piano del tavolo

Oggi i produttori di mobili per cucina hanno effettuato ricerche e calcolato l'altezza media del piano di lavoro in cucina dal pavimento, che dipende direttamente dalla crescita di una persona. Se non ci sono possibilità o tempo per condurre le misurazioni da soli, come mostrato sopra, allora puoi usare le statistiche. Eccoli:

  • Quando una persona cresce meno di 150 cm, si consiglia di installare un piano del tavolo in altezza da 76 a 82 cm.
  • L'altezza del piano di lavoro di 88-91 cm è consigliata per le persone con un'altezza di 160-180 cm. Oggi è il valore più comune per la cucina.
  • Ma se la crescita del proprietario della cucina supera i 180 cm, il controsoffitto deve essere regolato ad un'altezza di circa 1 m.

Cosa c'è di sbagliato nella scelta sbagliata

La preparazione del cibo e la cottura richiedono una quantità significativa di tempo nella vita di una persona. Cucinando te stesso di cui hai bisogno se non tutti i giorni, poi almeno una volta in due o tre giorni. Senza questo, nessuno gestisce. Certo, puoi mangiare fuori o ordinare cibo a casa, ma è molto costoso e non sempre nutriente. Pertanto, tutti giungono alla conclusione che il cibo, preparato con le proprie mani, è più gustoso e più utile. Ecco perché lavorare in cucina non dovrebbe causare sensazioni spiacevoli. Se l'altezza del piano di lavoro dal pavimento in cucina viene scelta senza successo, allora questo è irto di una serie di conseguenze:

  • tendendo i muscoli della schiena;
  • i muscoli del collo si stancano;
  • le mani sono in costante tensione;
  • ci sono dolore nella parte bassa della schiena;
  • una sensazione di stanchezza sorge rapidamente.

Pertanto, è necessario scegliere l'altezza del piano di lavoro in cucina dal pavimento, a seconda della crescita della persona che trascorre più tempo in questa stanza.

Sopra il piano del tavolo - più spazio per gli utensili

Se lo spazio della cucina non è molto grande, una delle opzioni più ottimali è quella di utilizzare razionalmente lo spazio disponibile, per installare un piano di lavoro alto. Ad esempio, se l'altezza del piano di lavoro dal pavimento della cucina è 94 cm, mentre si prende lo spessore medio del piano del tavolo - 4 cm e gambe basse di 10 cm. Di conseguenza, si ottengono fino a 80 cm di spazio libero che può essere utilizzato per posizionare utensili da cucina. E farne scatole di diverse altezze o scaffali ordinari - il business dell'abitudine e del gusto.

I vantaggi di una cucina multi-livello

Con tutta la diversità del moderno mercato di beni e servizi, progettando una cucina, sarà difficile adattarsi ai parametri di tutti i membri della famiglia. Pertanto, i mobili della cucina sono selezionati per la persona che trascorrerà la maggior parte del tempo, per così dire, al fornello. Sarebbe bello se la cucina avesse un meccanismo incorporato e l'altezza del piano di lavoro dal pavimento della cucina potesse cambiare, adattandosi alla crescita di chi lavorerà su di esso in un dato momento. Questo, ovviamente, è possibile, ma un tale lusso è molto, molto costoso.

Un ottimo modo per ridurre il carico sul corpo e rendere più facile il lavoro in cucina, se l'altezza dei ripiani dal pavimento in cucina è diversa. Quello è diviso la zona di lavaggio e di taglio, la zona preparatoria e di cottura.

L'utilizzo di una cucina a più livelli ridistribuisce il carico e modifica la posizione della parte posteriore. Quindi, per cucinare, è necessario utilizzare una superficie inferiore per evitare di preoccuparsi di sollevare una casseruola pesante e di monitorare comodamente il processo di cottura. Quando si lavano e si tagliano i prodotti si consiglia di utilizzare la superficie più alta possibile in modo che non vi sia la necessità di piegarsi eccessivamente. E per la preparazione e il taglio dei prodotti, viene utilizzata l'altezza ottimale del piano del tavolo, a seconda dell'altezza della persona.

Valori medi dell'altezza dei controsoffitti per cucine di livello diverso:

  • lavare e tagliare il cibo - 100 cm;
  • superficie di cottura - 80 cm;
  • preparazione di prodotti - 90 cm.

La scelta della cucina non è facile e costosa. E sostituire successivamente uno sull'altro non è così semplice. Pertanto, quando si pianificano e ordinano mobili da cucina, è necessario affrontare la questione con responsabilità e preparazione preliminare. Oggi i produttori sono sempre pronti a dialogare con il cliente e sono in grado di offrire decine di opzioni per soddisfare le esigenze dei propri clienti.

You May Also Like

New Articles

Reader's Choice

© 2023 ologimp.com